L’ERA DEL VUOTO


L’ERA DEL VUOTO

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

17,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Modalità di spedizione possibili: Raccomandata piego di libri, Fermo Posta
Autore: Gilles Lipovetsky
Curatela: Aldo Ferrari
Traduzione: Paolo Peroni e Giovanni Caviglione
Collana: Attraverso lo Specchio – n° 4
Pagine: 256
Formato: 14 X 21 cm
ISBN: 9788879843256
 
L’era del vuoto, best-seller da un milione di copie in Francia, è una analisi della società postmoderna, la nostra società, nella quale regna l’indifferenza di massa, in cui domina la sensazione di ripetizione continua e di ristagno, in cui l’autonomia privata è un concetto ovvio, in cui l’innovazione è banalizzata, in cui il futuro non è più assimilato a un progresso ineluttabile.
L’analisi che Lipovetsky compie della società contemporanea si dipana tra i molteplici aspetti di una mutazione sociologica che ha come direttrice principale un processo globale di personalizzazione.
Dunque nuove finalità e nuove legittimità sociali: valori edonistici, culto della persona, disarticolazione della disciplina civile ma anche rispetto delle differenze, libera espressione, autonomia democratica.
Lipovetsky studia gli strati culturali della società moderna e post moderna, utilizzando il linguaggio come metafora totale a spiegazione di quello che per la cultura occidentale è stato l’american way of life.

Raccomandiamo inoltre

* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca anche queste categorie: Attraverso lo specchio, Home page