Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente: Un Viaggio nel Mito di Sun Wukong
Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente Un Viaggio nel Mito di Sun Wukong

 

*

 

Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente: Un’Epica Convergenza di Mondi

Da decenni, Dragon Ball capolavoro di Akira Toriyama – ha catturato l’immaginazione di milioni di fan in tutto il mondo con le sue avventure epiche, i personaggi indimenticabili e la ricca mitologia. Tuttavia, pochi sanno che il cuore di questa saga affonda le sue radici nella letteratura classica cinese, in particolare nell’opera senza tempo: “Il Viaggio in Occidente”. Questi due mondi apparentemente distanti si intrecciano in un’armonia narrativa, evidenziando sia le somiglianze che le divergenze tra Goku e Sun Wukong, anche detto Scimmiotto, nonché la simbologia delle sfere che permea entrambe le opere.

 

*

 

dragon-ball-goku-bambino-nimbus

 

Goku e Sun Wukong: L’Incarnazione della Forza e della Determinazione

Il fulcro di entrambe le opere risiede nei loro eroi principali: Goku e Sun Wukong, noto anche come il “Re Scimmia”. Entrambi questi personaggi incarnano la forza sovrumana, l’indomito spirito di avventura e una ricerca personale e di ricerca interiore. Goku, con la sua coda di scimmia e le incredibili abilità combattive, richiama chiaramente l’iconografia di Sun Wukong. Entrambi nati da un’origine mistica intraprendono viaggi epici che li portano ad affrontare sfide straordinarie e ad incontrare una variegata gamma di personaggi.

 

*

 

dragon-ball-giovane-bulma

 

Bulma e il suo Ruolo di Guida nell’Avventura

In “Il Viaggio in Occidente”, Xuanzang è guidato da un gruppo eterogeneo di compagni mentre cerca le scritture buddiste. In Dragon Ball, Bulma svolge un ruolo analogo, guidando Goku nella sua ricerca delle Sfere del Drago. La sua genialità tecnologica e il suo senso dell’avventura la rendono una figura centrale nella storia, aggiungendo un elemento di razionalità e pragmatismo al gruppo. Anche se non possiamo identificare un equivalente diretto di Xuanzang nei primi stadi della serie, il ruolo di guida e il desiderio di ricerca di Bulma la pongono in una posizione analoga.

 

*

 

dragonball-yamcha-puar-oolong

 

Yamcha, Oolong, Zhu Bajie e Sha Wujing: Compagni di Viaggio e Avventure Condivise

Nel corso della loro ricerca, Goku e Bulma incontrano una serie di personaggi che si uniscono al loro viaggio, richiamando direttamente i compagni di Xuanzang in “Il Viaggio in Occidente”. Yamcha, un bandito dal cuore d’oro, potrebbe essere paragonato a Zhu Bajie, noto anche come “Maialino”, un personaggio che inizialmente è un demone maiale caduto in disgrazia ma che alla fine si redime e si unisce alla missione di Xuanzang. Oolong, con la sua abilità di trasformarsi in varie forme, può essere visto come un parallelo di Zhu Bajie.

Sha Wujing, noto anche come “Sabbioso”, è un altro compagno di viaggio di Xuanzang, e il suo carattere calmo e le sue abilità in battaglia lo rendono un alleato prezioso. In Dragon Ball, Yamcha e Oolong svolgono ruoli simili, offrendo supporto e competenze uniche al gruppo durante le loro avventure. Questi personaggi aggiungono profondità e varietà alla storia, arricchendo il mondo di Dragon Ball con le loro personalità uniche e le loro interazioni con Goku e Bulma.

 

*

 

dragon-ball-Lo Stregone del Toro e chichi

 

Lo Stregone del Toro e il Suo Castello Fiammeggiante: Omaggi a “Il Viaggio in Occidente”

Uno degli avversari più iconici che Goku e i suoi amici affrontano (all’inizio della serie di Dragonball) è lo Stregone del Toro (padre di Chichi) che richiama direttamente il personaggio omonimo in “Il Viaggio in Occidente”.

Nel romanzo cinese, lo Stregone del Toro è un demone che cerca di ostacolare Xuanzang e i suoi compagni nel loro viaggio.

In Dragon Ball, lo Stregone del Toro assume un ruolo simile, con il suo castello fiammeggiante che serve da sfondo per una delle prime grandi sfide che Goku affronta nella sua ricerca delle Sfere del Drago.

Questo omaggio alla storia classica cinese aggiunge profondità e significato al mondo di Dragon Ball, evidenziando i legami tra le due opere.

 

*

 

viaggio in occidente

La Simbologia delle Sfere del Drago: Desideri e Destino Intrecciati – Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente

Infine, la simbologia delle Sfere del Drago rispecchia chiaramente il concetto delle scritture buddiste cercate da Xuanzang in “Il Viaggio in Occidente”. Mentre Xuanzang cerca saggezza e illuminazione, Goku e i suoi amici cercano desideri personali e potere attraverso le Sfere del Drago. Tuttavia, entrambe le opere mettono in evidenza il concetto di destino intrecciato e il potere delle decisioni, suggerendo che la vera saggezza e realizzazione risiedono nel viaggio stesso, piuttosto che nel destino finale.

In conclusione, Dragon Ball e “Il Viaggio in Occidente” sono due opere che si intrecciano in modi sorprendenti e significativi, evidenziando le universali tematiche di avventura, amicizia e scoperta del sé. Attraverso i loro eroi, compagni di viaggio e avversari, entrambe le opere ci invitano a esplorare mondi fantastici e a riflettere sul significato più profondo del viaggio stesso. Che si tratti di Goku che cavalca la sua nuvola Kinto’un o Sun Wukong che affronta le sue sfide con coraggio e determinazione, entrambi ci ricordano che il viaggio è tanto importante quanto la destinazione.

 

*

Il viaggio in Occidente Wu Cheng’en classico cinese traduzione integrale

Il libro: Il Viaggio in Occidente

 

 

*

Scopri tutti i libri sulla Cina →

 

 


 

logo

La casa editrice Luni nasce nel 1992 con lo scopo di diffondere le idee che animano la riflessione italiana rendendo disponibili e accessibili al pubblico italiano molti testi del mondo Orientale spesso introvabili.

 


Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente – Dragon Ball e Il Viaggio in Occidente

Articoli correlati

Eugène François Vidocq –  Guardie, ladri

Eugène François Vidocq – Guardie, ladri

  di Stenio Solinas Il Giornale - aprile 2024   *   «LE MEMORIE» - Una vita nel crimine Dalla malavita alla poltrona di capo della polizia   Attraversando i regimi e usando l'arma dell'inganno Eugène-Francois Vidocq, di cui Luni pubblica ora...

Detective Aoyama, nel Cuore del Giallo Giapponese

Detective Aoyama, nel Cuore del Giallo Giapponese

  di Ludovica Vergaro  Associazione Takamori Arcipelago Giappone     *   I casi del detective Aoyama, edito da Luni editrice, è un’opera scritta da Suzuki Fukutarō, conosciuto poi con lo pseudonimo Ōsaka Keikichi. Si tratta di un autore del primo...

Voltaire ha bisogno di aiuto per cambiare la parrucca

Voltaire ha bisogno di aiuto per cambiare la parrucca

  Voltaire e Casanova   *     Articolo tratto da il Sole 24Ore Armando Torno   *     el 1760 Giacomo Casanova, aiutato dal denaro della marchesa d'Urfé (cultrice di magia e discepola dell'alchimista Benoit de...

0 Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

Pin It on Pinterest

Share This