Stampa

Classici della Storia

Classici della Storia


Numero risultati per pagina
Ordina per

IL FASCISMO E L'ORIENTE

Questo volume affronta ed esamina il periodo fascista, attraverso l’ottica della politica estera nei confronti del Medio Oriente e dell’India, che per Mussolini, ebbero una centralità e un’importanza notevole, soprattutto in funzione anti inglese. Rari sono gli interventi di storici dedicati a questo argomento. De Felice, con la sua consueta capacità e profondità di vedute, documenta approfonditamente questi aspetti della politica estera mussoliniana, fornendo elementi ignorati e inediti.
25,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

INTELLETTUALI DI FRONTE AL FASCISMO

L’enorme numero di pensatori, studiosi, scrittori, artisti nati e sviluppatisi durante il fascismo testimoniano un fenomeno particolarissimo di crescita culturale inaspettata e oltremodo feconda di quel periodo, tale da non trovare ancora una spiegazione razionale. I saggi raccolti in questo volume possono contribuire a definire meglio il panorama della vita intellettuale italiana negli anni tra le due guerre.
25,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

L'ITALIA FRA TEDESCHI E ALLEATI

Raccolta di saggi che trattano nello specifico della politica estera fascista e, di conseguenza, alla politica estera tedesca durante la seconda guerra mondiale.
23,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

AUTOBIOGRAFIA DEL FASCISMO

Questa antologia si propone due obiettivi, paralleli e integrativi l’uno dell’altro. Quello di offrire una linea essenziale dello sviluppo del fascismo storico, dalle origini (1919) alla sua fine (1945), e quello di mostrare e di evidenziare come questa linea si articolasse concretamente al suo interno, si sostanziasse di posizioni, tendenze, suggestioni culturali, stati d’animo, aspirazioni, velleità non solo molteplici, ma spesso tra loro assai diverse e talvolta inconciliabili.

30,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

NOTE E RICERCHE SUGLI ILLUMINATI

Negli anni Sessanta R.De Felice concentra i suoi studi sulla stagione rivoluzionaria dell'Italia post-napoleonica, affrontando l’argomento del misticismo in chiave storiografica. Dopo la Rivoluzione francese il misticismo perse la sua caratteristica cristiana e si razionalizza, si politicizza, assumendo nuovi valori. Ma a fianco dell'apocalitticismo cattolico conservatore se ne individua un altro più diffuso, in chiave cattolico-moderata e cristiano-rivoluzionaria, a favore della Rivoluzione francese vedendo in essa il primo passo di una futura radicale trasformazione dell'umanità.

 
24,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

Nuovo LA PENULTIMA VENTURA

Qui viene presentato per la prima volta il corpus degli scritti di d'Annunzio dedicati a Fiume con la curatela e analisi del grande storico Renzo De Felice, che nel'ampio saggio introduttivo chiarisce la portata e il significato dell’azione dannunziana in relazione con la politica interna e internazionale del tempo, evidenziando la sostanziale diversità che distinse il fiumanesimo dal fascismo.

30,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

Nuovo D’ANNUNZIO POLITICO

Attraverso documenti d’archivio del Vittoriale degli Italiani, lettere e memorie dei legionari, Renzo De Felice intende far luce sulla politica dannunziana distinguendola dall’ideologia fascista, con l’intento di sfatare l’idea divulgata dal Regime fascista di d’Annunzio “precursore” di Mussolini. Come sottolinea l’autore nell’Introduzione, è fuori dubbio che il fiumanesimo dannunziano e il fascismo delle origini affondino le loro radici nello stesso magma culturale .

22,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

Nuovo CARTEGGIO D’ANNUNZIO MUSSOLINI 1919-1938

Due degli uomini che hanno caratterizzato le vicende dei primi decenni del Novecento tennero per quasi un ventennio una fitta corrispondenza, che qui viene finalmente riproposta. Un carteggio densissimo di fatti, personaggi, ambizioni, speranze e delusioni: l’impresa di Fiume, la nascita e l’avvento del fascismo, il consolidamento della dittatura, la guerra d’Africa, la tendenza del regime verso l’alleanza con la Germania di Hitler costituiscono lo sfondo epistolare nei rapporti tra Gabriele d’Annunzio e Benito Mussolini.

30,00 *
Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni
* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione