INTELLETTUALI DI FRONTE AL FASCISMO


INTELLETTUALI DI FRONTE AL FASCISMO

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

25,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Modalità di spedizione possibili: Raccomandata piego di libri, Fermo Posta, SDA - corriere
Autore: Renzo De Felice
Collana: Classici della storia – 1
Pagine: 336
Formato: 14 x 21 cm
ISBN: 9788879845502
 
 
Il rapporto tra mondo della cultura e fascismo è un campo completamente aperto e presenta, ancora oggi, uno dei temi più controversi e per certi versi più interessanti della storia italiana tra le due guerre. Su di esso sono stati versati fiumi di inchiostro e sono state prospettate le tesi più estreme e contrastanti. Nonostante la mole di scritti, tale rapporto rimane sostanzialmente ancora aperto. L’enorme numero di pensatori, studiosi, scrittori, artisti nati e sviluppatisi durante il fascismo testimoniano anche un fenomeno particolarissimo di crescita culturale inaspettata e oltremodo feconda di quel periodo, tale da non trovare ancora una spiegazione razionale. I saggi raccolti in questo volume possono contribuire a definire meglio il panorama della vita intellettuale italiana negli anni tra le due guerre, mettendo a fuoco, attraverso alcuni casi emblematici, tre degli aspetti caratterizzanti: quello antifascista, quello afascista e quello fascista. In questa analisi De Felice affronta le figure di Guido De Ruggiero, Giuseppe Prezzolini e dai documenti di Mussolini stesso, di Piero Gobetti.
La preziosità di questo volume risiede proprio nella rarità a reperirsi sul mercato del libro, tanto da risultare quasi degli inediti agli occhi del lettore interessato al periodo affrontato dal nostro grande storico.
 
Renzo De Felice (1929-1996) ebbe come maestri Federico Chabod e Delio Cantimori; dopo i primi studi sul giacobinismo, passò a occuparsi prevalentemente di fascismo. Iscritto al Pci, ne uscì nel 1956 in seguito ai fatti di Ungheria.
Ha insegnato a Salerno e alla Sapienza di Roma. Nel 1970 fondò «Storia contemporanea», edita dal Mulino. Fra le varie collaborazioni giornalistiche si segnalano, dal 1968 al 1972 quella al «Corriere della sera», diretto da Giovanni Spadolini, e dal 1974 a «il Giornale nuovo» di Indro Montanelli.

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca questa categoria: Classici della Storia