IL FASCISMO E L'ORIENTE


Nuovo

IL FASCISMO E L'ORIENTE

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

25,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Modalità di spedizione possibili: Raccomandata piego di libri, Fermo Posta, SDA - corriere
Autore: Renzo De Felice
Collana: Classici della storia - 2
Pagine: 384
Formato: 14x21 cm
ISBN: 9788879845519
 
 
Questo volume affronta ed esamina un momento particolare della storia italiana, il periodo fascista, attraverso l’ottica della politica estera nei confronti del Medio Oriente e dell’India. Rari sono gli interventi di storici dedicati a questo argomento ma la preziosità di questo testo è che la lente con la quale vengono studiati i rapporti tra fascismo e mondo arabo, mondo ebraico e indiano appartiene al grande storico Renzo De Felice. L’autore ritiene che è sostanzialmente possibile dividere la storia della politica estera mussoliniana in due fasi: una, relativa agli anni Venti e metà degli anni Trenta del Novecento, durante la quale il regime fu più concentrato su problemi di politica interna e si limitò a porre le basi, in particolare utilizzando forme di penetrazione ideologica e culturale, della vera e propria futura politica. La seconda fase individuata da De Felice inizia grosso modo con la guerra d’Etiopia e culmina con l’entrata dell’Italia nella seconda guerra mondiale. Proprio in questo periodo il Medio Oriente e l’India raggiunsero, per Mussolini, una centralità e un’importanza notevole, soprattutto in funzione anti inglese.
De Felice, con la sua consueta capacità e profondità di vedute, documenta approfonditamente questi aspetti della politica estera mussoliniana, fornendo elementi ignorati e inediti, spesso sorprendenti, dando un ulteriore contributo a una più completa storia dell’Italia fascista.

 

Renzo De Felice (1929-1996) ebbe come maestri Federico Chabod e Delio Cantimori; dopo i primi studi sul giacobinismo, passò a occuparsi prevalentemente di fascismo. Iscritto al Pci, ne uscì nel 1956 in seguito ai fatti di Ungheria.
Ha insegnato a Salerno e alla Sapienza di Roma. Nel 1970 fondò «Storia contemporanea», edita dal Mulino. Fra le varie collaborazioni giornalistiche si segnalano, dal 1968 al 1972 quella al «Corriere della sera», diretto da Giovanni Spadolini, e dal 1974 a «il Giornale nuovo» di Indro Montanelli.
Tra le sue opere principali, oltre alla biografia di Mussolini (7 volumi, Einaudi 1965-1997), Intellettuali di fronte al fascismo (Luni Editrice). Inoltre ricordiamo il grande lavoro di pubblicazione sempre di Luni Editrice di tutti i suoi scritti giornalistici.

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

DA EVOLA A MAO
25,00 *
* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca anche queste categorie: Home page, Classici della Storia, NOVITA'