QUANDO AVEVO CINQUE ANNI MI SONO UCCISO


Nuovo

QUANDO AVEVO CINQUE ANNI MI SONO UCCISO

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

19,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Autore: Howard Buten per conoscere l'autore
Traduzione di Anna Pensante
Collana: Attraverso lo Specchio – n.19
Pagine: 176
Formato: 14x21 cm
ISBN: 9788879846622
 
Burt è un bambino come tanti, frequenta la terza elementare e il suo mondo è fatto di personaggi dei cartoni animati, di Zorro e Superman, di genitori premurosi e un po’ distratti, di sogni e di avventure immaginarie. Non è altro che il quotidiano dei bambini della sua età, ma che ora rivive in una serie di flash-back, perché Burt è stato ricoverato in un istituto psichiatrico. Burt in apparenza è un bambino come tanti, eppure è diverso da tutti, osserva gli adulti con lucidità e vede che non c’è proprio niente di quello che dicono e fanno che abbia senso: nel mondo dei grandi tutto è prevaricazione, ipocrisia, arbitrio. Tutto è una bugia. La sola salvezza è una segreta ribellione, e l’amicizia speciale con Jessica, una compagna di scuola altrettanto ribelle e stranamente coraggiosa.
Sarà proprio l’intensità di questa amicizia a mettere definitivamente Burt di fronte alla spietatezza degli adulti. La piccola guerra privata di un bambino e una bambina contro l’ipocrisia dei grandi si trasforma nel racconto di Buten in un’appassionata, secca difesa di chi è troppo diverso e vulnerabile per rientrare negli schemi. Solo l’ironia e la poesia riscattano Burt da un’esperienza in cui tutto appare crudele e privo di senso, la stessa ironia e poesia con cui l’autore ci porge un messaggio che, dietro a uno stile apparentemente ingenuo, si rivela provocatorio e radicale.
Come in Qualcuno volò sul nido del cuculo, il piccolo Burt, quasi un McMurphy in erba, è irriducibile nello sfidare le regole del sistema. Nel suo caso il sistema è non solo l’istituzione psichiatrica, ma il mondo degli adulti in generale. Lo sguardo di Burt smaschera le loro finzioni e allo stesso tempo ne svela tutto il ridicolo, con un umorismo che spiazza il lettore e lo coglie di sorpresa, rifiutando ogni facile autocommiserazione. Burt e la sua amica Jessica saranno presto scacciati dal loro “verde paradiso degli amori infantili, innocente paradiso”… Volevano smettere di essere bambini e ottenere la libertà, ma dovranno diventare grandi troppo presto, per combattere contro il conformismo e il puritanesimo degli adulti.
Avvincente, coraggioso, ma anche divertente, Quando avevo cinque anni mi sono ucciso ha venduto centinaia di migliaia di copie in Francia e nel mondo, riscuotendo un grandissimo successo di pubblico e di critica.
 

Howard Buten (Detroit 1950) vive da molti anni in Francia, dove ha ottenuto numerosi riconoscimenti di pubblico e di critica. Psicologo di formazione, da sempre affianca all’attività terapeutica quella di scrittore e di attore. Come psicologo ha lavorato in un istituto per ragazzi portatori di handicap, The Children’s Orthogenic Center, a Detroit. In seguito ha proseguito la sua esperienza clinica specializzandosi in neuropsichiatria e psicoanalisi in Francia, dove ha fondato nel 1997 il centro “Adam Shelton” nei sobborghi di Parigi, per la terapia dei ragazzi autistici. Nel suo centro Buten ha voluto applicare dei sistemi innovativi, utilizzando vari metodi terapeutici di psicologia comportamentale e psicoanalisi insieme a pratiche corporee, musica, arte e sport. Ha ereditato dalla madre cantante il talento artistico che lo porta a suonare diversi strumenti; negli anni ’70 incontra il “circo” e nel 1973 crea il suo personaggio, Buffo il clown, che ha portato sulle scene teatrali di tutto il mondo con grande successo. Nel 1991 è stato nominato Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres per meriti artistici e letterari.
Come scrittore ha pubblicato molti romanzi. Con Quando avevo cinque anni mi sono ucciso, Luni Editrice dà inizio alla pubblicazione

Raccomandiamo inoltre

* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca anche queste categorie: Home page, NOVITA', Attraverso lo specchio, ROMANZI E RACCONTI D'OCCIDENTE, BUTEN HOWARD