I VIAGGI DI UN ALCHIMISTA


Nuovo

I VIAGGI DI UN ALCHIMISTA

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

16,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Modalità di spedizione possibili: Raccomandata piego di libri, Fermo Posta, SDA - corriere
Autore: Li Zhichang
Traduzione: Elettra Casarin
Collana: Sol Levante n. 54
Pagine: 128
Formato: 14 x 21 cm
ISBN: 9788879845694
 
Che fare se si ricevono ripetuti e pressanti inviti a raggiungerlo da parte di un sovrano del calibro di Gengis Khan? Ovviamente ci si mette in viaggio.
Così fa nel 1220 il Venerabile monaco alchimista Changchun, autorità assoluta del taoismo, nonostante sia ormai in età avanzata e nonostante sia votato alla vita contemplativa e al raccoglimento nel suo monastero nello Shandong.
Il resoconto, preciso e puntuale, scritto dal discepolo Li Zhizhang che lo accompagna, intitolato Viaggio in Occidente (Xiyou ji) consente ancora oggi di ripercorrere tappa dopo tappa questo lungo cammino, spesso reso faticoso da condizioni climatiche estreme e da mille difficoltà.
Attraverso le vivide descrizioni e i racconti di Li Zhizhang si snoda il cammino del Venerabile alchimista per arrivare alla corte dell’allora “Padrone del mondo” Gengis Khan. La storia qui raccontata contiene, nelle pieghe della narrazione, anche preziose fonti per la storia e la geografia del primo periodo della dominazione mongola e per le vicende spesso controverse della Campagna Occidentale di Gengis Khan. Li Zhizhang e il Venerabile maestro alchimista vivono importanti esperienze toccando con mano le usanze dei paesi dove transitavano, fornendoci accurate e vivide testimonianze dei costumi e delle tradizioni mongole, della popolazione multietnica della cosmopolita Samarcanda oltre a descrizioni di paesaggi mozzafiato di una zona che ancora oggi è pressoché inesplorata, lasciandoci immaginare cosa fosse quel “mondo” ottocento anni fa.
Il viaggio di un alchimista non va confuso con altri due più noti che sono altrettante pietre miliari della letteratura cinese: lo Xiyou ji che descrive il pellegrinaggio in India del viaggiatore buddhista Xuanzang (VII secolo) e lo Xiyou ji “Viaggio in Occidente” di Wu Cheng’en (fine del XVI secolo), romanzo fantastico che prende spunto dal testo di Xuanzang.
Questo Viaggio di un alchimista, per la prima volta pubblicato in italiano, è il racconto di una reciproca ricerca e di un incontro tra il condottiero Gengis Khan e il venerabile asceta e alchimista Changchun.

 
Li Zhichang nacque nel 1193, divenne discepolo del venerabile maestro taoista Changchun nel 1218 e lo accompagnò nel viaggio per raggiungere Gengis Khan descritto in questo libro. Dopo la morte del Maestro, Li Zhichang ottenne l’incarico di archivista della setta Quanzhen e di intendente del tempio Changchun. Fu consigliere del successore di Gengis Khan, l’imperatore Ӧgodei, in materia di educazione del principe ereditario. Nel 1233 ottenne la carica di tutore dei principi mongoli a Pechino. Due anni dopo gli fu ordinato di erigere un tempio taoista a Karakorum, la nuova capitale mongola. Cinque anni più tardi, gli fu affidato il controllo della setta. Morì nel 1278.

Raccomandiamo inoltre

* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

SHIN JIN MEI
30,00 € *
* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca anche queste categorie: Home page, NOVITA', Sol Levante