MAOMETTO E CARLOMAGNO


Nuovo

MAOMETTO E CARLOMAGNO

Disponibile
possibilità di spedizione entro 3 giorni

22,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione
Riduzioni di prezzo

Modalità di spedizione possibili: Raccomandata piego di libri, Fermo Posta, SDA - corriere
Autore: Henri Pirenne
Traduzione di Anna Maria Martelli
Collana: Grandi Pensatori d’Oriente e d’Occidente
Pagine: 256
Formato: 14x21 cm
ISBN: 9788879845618
 
In Maometto e Carlomagno, pubblicato nel 1937 in Belgio, che riprende e amplia una vecchia tesi dello stesso Pirenne, lo storico belga sostiene la continuità della struttura romana negli stati barbarici e dell’unità culturale ed economica del mondo mediterraneo fino al VII – VIII secolo. Tale unità sarebbe stata infranta con l’estendersi della dominazione musulmana sulle coste dell’Africa, nella Spagna e nell’Italia meridionale, onde l’asse economico-culturale del mondo europeo si sarebbe spostato verso i territori compresi tra il Rodano e il Reno. Il Medioevo sarebbe quindi iniziato nell’VIII secolo inoltrato per dare la sua genuina espressione con Carlomagno.
La tesi dello storico belga, al di là delle critiche, delle correzioni, dei dibattiti, delle polemiche anche aspre, imponeva una svolta senza ritorno negli orientamenti della storiografia moderna. Egli non dava una soluzione, ma sollevava un problema che affondava le radici in dati di fatto incontestabili, cioè nell’irradiazione dei musulmani nel Mediterraneo e nelle ripercussioni che potevano pure avere momenti di disgregazione, ma che in genere si arricchivano e si complicavano anche di significazioni arcane.

Henri Pirenne nacque a Verviers nel 1862. Fu, all’università di Liegi, allievo di P. Fredericq e soprattutto di G. Kurth che lo orientò verso lo studio del Medioevo; completò in seguito la sua formazione storica a Parigi, a Berlino e a Lipsia. Professore incaricato all’università di Liegi nel 1885, passò l’anno successivo come ordinario all’Università di Gand. Insegnò storia del Medioevo e storia del Belgio fino a quando andò in pensione, nel 1930. La sua attività scientifica si è svolta in campi diversi, tra cui uno dei principali è stato lo studio delle origini e dello sviluppo delle costituzioni urbane. Morì a Uccle nel 1935.

Raccomandiamo inoltre

* Prezzi comprensivi di IVA più spedizione

Cerca anche queste categorie: Home page, NOVITA', Grandi Pensatori d'Oriente e d'Occidente