Kuniyoshi – LE TAVOLE dei 108 briganti
20 Mag, 2021

L a “grande” serie di Suikoden (nome in giapponese dello Shui Hu Zhuan- In Riva all’acqua) pubblicata nel 1827 rese celebre Utagawa Kuniyoshi, che diede vita a un nuovo genere:  musha -e o “stampe guerriere”. Le stampe misurano ciascuna circa 14 x 10 pollici (36 x 25 centimetri), una dimensione nota come ôban. 

Il titolo dell’opera in giapponese: (Tsûzoku Suikoden gôketsu hyaku-hachi-nin no hitori, 通俗水滸傳濠傑百八人一個)

 

I Briganti:

Di seguito alcuni dei più temibili briganti di In Riva all’acqua. Ogni brigante ha un soprannome che gli è stato dato per semplificare la lettura. Il libro è stato ritradotto in versione integrale da Luni Editrice nel 2017, (In Riva all’acqua- 2 Voll.) 

Come puoi notare ci sono molti briganti tatuati, in questo articolo (al link) abbiamo approfondito il legame tra lo straordinario romanzo Ming, Kuniyoshi e il tatuaggio giapponese.

 

1. Zhu Tong o “Bella barba”

Zhu Tong o "Bella barba"

1. Zhu Tong o “Bella barba”: Con un manganello di ferro in bocca, mentre si lega la cintura seduto su alcuni gradini sotto una tenda di broccato.

 

2. Zheng Tianshou o “Don viso pallido”

Zheng Tianshou o “Don viso pallido"

2. Zheng Tianshou o “Don viso pallido”: In armatura completa che fa leva con una sbarra di ferro su un ammasso di rocce; un volo di frecce scende dietro di lui.

 

3. Lu Jun-Yi o “Unicorno di Giada”

Lu Jun-Yi o “Unicorno di Giada”

3. Lu Jun-Yi o “Unicorno di Giada”: Corazzato alza la spada con entrambe le mani.

 

4. Yang Xiong -“Malato”

Yang Xiong -“Malato”

4. Yang Xiong -“Malato”: Con una spada tra i denti, strangola contemporaneamente la moglie infedele e la sua cameriera.

 

5. Xue Yong “Tigre malata” e Mu Chun “Non fermi il piccolo”

Xue Yong “Tigre malata” e Mu Chun “Non fermi il piccolo”

5. Xue Yong “Tigre malata” e Mu Chun “Non fermi il piccolo”: Tigre malata di schiena con indosso un perizoma e tatuato, in una furiosa lotta a pugno nudo con Mu Chun – “Non fermi il piccolo”.

 

6. Ding Desun o ”Tigre ferita”

Ding Desun o ”Tigre ferita"

6. Ding Desun o ”Tigre ferita”: Mentre lotta contro un enorme serpente e lo attacca con la sua spada con entrambe le mani.

 

7. Bai Sheng o “Ratto a spasso”

Bai Sheng o “Ratto a spasso”

7. Bai Sheng o “Ratto a spasso”: a torso nudo e tatuato, solleva una scatola di serpenti sopra un nemico con cui sta lottando; diversi serpenti sono fuggiti e si contorcono su di lui.

 

8. Zhang Shun o “Anguilla bianca”

Zhang Shun o “Anguilla bianca”

8. Zhang Shun o “Anguilla bianca”: con indosso un perizoma e tatuato, con una spada tra i denti, forza le sbarre di una porta d’acqua.

 

9. Ruan Xiaowu o “Ruan Quinto”

Ruan Xiaowu o "Ruan Quinto"

9. Ruan Xiaowu o “Ruan Quinto”: a torso nudo e tatuato, alle prese con un nemico corazzato sott’acqua.

 

10. Du Qian o “Grattacielo”

Du Qian o “Grattacielo”

10. Du Qian o “Grattacielo”: a torso nudo tatuato, si inginocchia su un nemico caduto, con una spada sguainata in mano.

 

11. Yang Qin o “Prodigio”

Yang Qin o “Prodigio”

11. Yang Qin o “Prodigio”: indossa un perizoma e tatuato, scaglia pietre contro una banda di ladri che insegue su un tetto al chiaro di luna.

 

12. Zou Yuan o “Drago dei Boschi”

Zou Yuan o “Drago dei Boschi”

12. Zou Yuan o “Drago dei Boschi”: in una furiosa lotta corpo a corpo con un avversario, indossando il suo elmo crestato di lunghe piume di fagiano.

 

Il libro: In riva all’acqua (2 Voll.)

Copertina In riva all'acqua

 


 

logo

La casa editrice Luni nasce nel 1992 con lo scopo di diffondere le idee che animano la riflessione italiana rendendo disponibili e accessibili al pubblico italiano molti testi del mondo Orientale spesso introvabili.

 


 

→ Vai al blog 

Altri articoli che ti potrebbero interessare :

Giuseppe Tucci in Tibet

Giuseppe Tucci in Tibet

  Viaggio nell’incanto della vita e dell’arte   Giuliano Boccali Articolo tratto da: Il Sole 24 Ore 12 maggio 2019 (qui il PDF)       - INDO - TIBETICA - Tibet - Vita di Buddha       « I N D O - T I B E T I C A »  ...

Mahabharata. L’incanto di una fiaba infinita

Mahabharata. L’incanto di una fiaba infinita

      «Mahabharata». Il poema nazionale indiano è una gigantesca opera sperimentale, ricca di potenti folgorazioni mistiche e fonte di luce spirituale, all’incrocio tra narrativa e teatro   *   Giuliano Boccali Articolo tratto da: Il Sole 24...

Arti Marziali, un’enciclopedia

Arti Marziali, un’enciclopedia

  Un libro per tutti   Matteo Luteriani Articolo tratto da: Samurai - ottobre 2016 (qui il PDF)       L'Enciclopedia Gli autori       Viene pubblicata da Luni Editrice l’Enciclopedia delle Arti Marziali dell’estremo Oriente,...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *