La Torre Misteriosa di Edogawa Ranpo – Tra Sogni e Incubi

 

di Ludovica Vergaro 

Associazione Takamori

Arcipelago Giappone

 

*

 

Edito da Luni Editrice, La torre spettrale, é un romanzo scritto da Edogawa Ranpo che ebbe una forte influenza nel panorama letterario poi anche in ambito cinematografico. L’opera venne pubblicata a puntate sulla rivista Kōdansha kurabu a partire dal 1937 e, come afferma l’autore stesso, non é una semplice detective story, ma un racconto caratterizzato da una ricca trama con cambiamenti improvvisi. Edogawa Ranpo avvisa il lettore che si tratta di una riscrittura di una precedente opera, della quale però non si conoscono con precisione le fonti dirette: l’autore attua quindi una sorta di conversione nipponica tramite un elaborato processo di riscrittura con l’aggiunta di dettagli personalizzati.

Oltre alla modifica dell’ambientazione, anche la caratterizzazione dei personaggi diviene completamente di stampo giapponese, e ciò si può notare particolarmente nei nomi propri dei protagonisti e nei vari riferimenti culturali.

 

*

 

È difficile inquadrare l’opera in uno specifico genere letterario, poiché si presenta al suo interno una mescolanza di dettagli avventurosi, misteriosi ma anche inquietanti, tipici delle storie di paura. Il protagonista di nome Kodama Mitsuo, riceve in eredità dallo zio una grande e vecchia dimora che ha una strana torre dell’orologio, la quale è collocata sulle alture nei pressi di Nagasaki: in questo contesto si sviluppano dinamiche intrecciate e movimentate che prendono ispirazione dal folclore e dalla tradizione giapponese. Inoltre, l’ambientazione e in particolare la torre dell’orologio sono strettamente collegate all’elemento della leggenda: intorno a questo luogo si percepisce sempre un’aurea onirica e misteriosa, accompagnata costantemente da un velato senso di inquietudine.

 

*

 

Come suggerisce il titolo stesso dell’opera, particolare rilevanza viene assegnata appunto alla torre che si staglia su un’altura, acquisendo le sembianze di uno spettro minaccioso: essa funge da nascondiglio per il tesoro del magnate Tokaiya Ichirōbē, che, come unico scopo, aveva quello di proteggere la propria ricchezza. La torre rappresenta così l’attaccamento al denaro, un sentimento fuorviante e intriso di malvagità, capace di corrompere l’essere umano fino a fagli compiere azioni riprovevoli. Edogawa Ranpo elabora la sua visione della torre, rendendola un luogo capace di suscitare terrore in chiunque si avvicini, e grazie al principio buddhista secondo cui ogni effetto è innescato da una causa, la torre diviene anche un luogo dove ciascuno viene messo alla prova.

 

*

 

Quest’ opera ispirò diversi personaggi di spicco, tra cui il celebre Hayao Miyazaki, il quale dopo aver letto il romanzo, trasse ispirazione per diversi suoi capolavori di animazione cinematografica, come per esempio La città incantata: in diverse scene è presente una misteriosa torre dell’orologio, simile a quella descritta ne La torre spettrale, che condurrà la protagonista verso un percorso di maturazione e scoperta di se stessa, attraverso alcune prove e difficoltà.

 

*

 

 

 

Il racconto scritto da Edogawa Ranpo trova certamente ispirazione nella struttura della detective fiction, ma allo stesso tempo l’autore è in grado di fondere elementi tipici del folklore giapponese con dettagli e spiegazioni prettamente più scientifiche ed oggettive. Viene a formarsi così un contesto narrativo tra reale e non reale, dove fino alla fine ci si interroga sulle vere motivazioni e circostanze che hanno delineato la storia.

 

*

 

 

La-torre-spettrale-Edogawa-Ranpo-arcipelago-giappone

 

Il libro:La torre spettrale. Edogawa Ranpo

 

 

*

 


 

logo

La casa editrice Luni nasce nel 1992 con lo scopo di diffondere le idee che animano la riflessione italiana rendendo disponibili e accessibili al pubblico italiano molti testi del mondo Orientale spesso introvabili.

 


La Torre Misteriosa di Edogawa Ranpo – La Torre Misteriosa di Edogawa Ranpo

Articoli correlati

Atsushi e Robert Louis Stevenson : Esotismo e Denuncia Sociale

Atsushi e Robert Louis Stevenson : Esotismo e Denuncia Sociale

  di Ludovica Vergaro  Associazione Takamori Arcipelago Giappone   * La luce,il vento e il sogno, edito da Luni Editrice, é un’opera dell’autore Nakajima Atsushi che venne pubblicata nella rivista Bungakukai, arrivando in finale al prestigioso premio...

I 9 Samurai più famosi di sempre

I 9 Samurai più famosi di sempre

  i presentiamo alcuni dei più famosi Samurai, la casta dei mitici guerrieri che hanno contribuito a rendere grande la storia del Giappone medievale. Ne abbiamo scelti 9 tra i tantissimi a esemplificare l’intera “casta” dei...

Kamon: Dai Samurai al Giappone Contemporaneo

Kamon: Dai Samurai al Giappone Contemporaneo

     kamon 家紋 giapponesi – emblemi/stemmi di famiglia – indicavano il lignaggio, la parentela o lo status di chi li esibiva. Si ritiene siano nati in periodo Nara (710-784) o Heian (794-1185) quando era abitudine applicare esternamente...

0 Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

Pin It on Pinterest

Share This