In offerta!

La Medicina di Dio

23,75

Carmelo Mezzasalma

Introduzione di Armando Torno

pp. 520
ISBN: 9788879848008

COD: 4037 Categoria: Tag: ,

La Medicina di Dio. Biografia di don Luigi Verzè

Scrive Armando Torno nell’introduzione:

«Il libro di padre Carmelo Mezzasalma su don Luigi Maria Verzé non solo colma una lacuna, ma era necessario.

Il fondatore del San Raffaele si può ormai considerare un personaggio appartenente alla storia contemporanea del nostro Paese. Era convinto che la scienza medica fosse sacra, perché tale è l’uomo “immagine e similitudine di Dio”. Inoltre, sino a oggi l’opera di don Luigi veniva giudicata utilizzando interventi giornalistici più che ricorrendo a una ricerca d’archivio o a un esame approfondito delle sue realizzazioni.

 

*

 

Don Verzé non fu soltanto – come sostengono taluni – un prete-manager: da giovane esercitò il suo sacerdozio nella Milano degli anni ’50, con i ragazzi e su di essi ebbe un notevole carisma; si formò accanto a figure quali don Giovanni Calabria (santo) e il cardinal Schuster (beato); ebbe frequenti incontri con santi, tra tutti Madre Teresa di Calcutta e Giovanni Paolo II (e ci si potrebbe soffermare sul rapporto che ebbe con il Dalai Lama).

 

*

 

Mentre ampliava e arricchiva senza sosta e con competenze mediche il San Raffaele di Milano, realizzava la costruzione di un altro ospedale con il medesimo nome, a Bahia in Brasile, a cui seguì l’ospedale per mielolesi a New Delhi, in India, e quello per i bambini tibetani rifugiati a Daramshala. Si vide anche con Arafat per definire il sistema sanitario palestinese, che ancora doveva essere avviato.

Fondò l’Università Vita-Salute chiamando pensatori quali Emanuele Severino, Giovanni Reale o Massimo Cacciari, ponendo accanto alla
medina la filosofia, cercando di creare un crocevia di scienze umanistiche e bio-scientifiche.

Diede vita alle Edizioni San Raffaele, pubblicando titoli di cultura mirati a diffondere tra un pubblico non specialista le conquiste della scienza medica.

Don Luigi Verzè subì attacchi, ebbe difficoltà: le accuse, i conti in rosso, le polemiche insieme alle lodi e altro passano e di noi restano le cose
fatte. Oggi se migliaia di persone possono curarsi e guarire, un ringraziamento va a quel prete forse visionario ma concreto come pochi altri.

Il San Raffaele resta il miglior testimone della sua vita e di quel che fece.

 

Scopri tutti i titoli di Storia contemporanea!

Se spendi 29,90 

la spedizione è gratuita!

Recensioni

    Recensisci per primo “La Medicina di Dio”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Scopri tutta la collana!