In offerta!

George Gordon Byron – La profezia di Dante

Il prezzo originale era: €13,00.Il prezzo attuale è: €12,35.

George Gordon Byron
Traduzione: Anna Pensante
TESTO INTEGRALE INGLESE A FRONTE
pp. 96
ISBN: 9788879847582
COD: 1110-g Categorie: , GTIN: 9788879847582

La profezia di Dante

Byron visse in Italia per otto anni, che sarebbero stati gli ultimi della sua breve vita. Il suo amore per questo paese fu straordinario: qui imparò l’italiano e si unì alla Carboneria cercando di trasformare in azione politica il suo odio contro la tirannia e il suo sfrenato amore per la libertà, che infine gli costarono la vita nella sfortunata impresa di Missolungi, in Grecia.

 

*

 

In questo poema Byron esprime tutta la sua passione per la cultura e la storia d’Italia e per darle voce sceglie un alter-ego d’eccezione, Dante stesso.
In una grandiosa visione, suddivisa in quattro canti, il Dante di Byron profetizza la storia dei secoli a lui successivi, una storia caratterizzata da guerre, invasioni straniere, oppressione, ma anche da grandi artisti, come Petrarca, Tasso, Ariosto, Michelangelo.

 

*

 

Nel destino di Dante, Byron vede il proprio: la tragedia dell’esilio, l’ostilità subita in patria, la vita errante, la povertà. Ma anche l’orgoglio e la dedizione alla poesia e alla libertà. Il poeta inglese, scegliendo come specchio il massimo poeta d’Italia, gli rende un appassionato e ultimo omaggio. La profezia di Dante di Lord Byron qui tradotta a
distanza di quasi due secoli dalla sua apparizione, va a colmare una mancanza nella produzione letteraria del grande poeta inglese.

 

*

 

George Gordon, Lord Byron nacque nel 1788 a Londra e fu uno dei massimi esponenti del Romanticismo europeo: esempio dell’eroe romantico ottocentesco per antonomasia, fu modello di ispirazione al quale numerosi artisti si rifecero, per le sue opere e per la sua vita straordinariamente eccessiva e avventurosa.
Appartenente a una famiglia della nobiltà scozzese decaduta e di mezzi limitati, dopo gli studi a Cambridge, nel 1809 partì per un lungo viaggio nel Mediterraneo; ritornato in patria nel 1811 iniziò a pubblicare le prime opere importanti: Il pellegrinaggio del giovane Aroldo, La sposa di Abido, Lara e al contempo a condurre una vita sregolata ed eccentrica. Nel 1815 sposò Annabella Lamb, probabilmente per sfuggire alle difficoltà economiche, la quale nel 1816 chiese il divorzio. Lasciata l’Inghilterra, si trasferì prima in Svizzera, poi a Milano, quindi a Venezia, Pisa e Genova. Fino al 1823 visse in Italia, dove scrisse le altre sue opere fondamentali, Beppo, Don Juan, Marino Faliero. Nel
1823 decise di partecipare alla guerra d’indipendenza della Grecia e partì per Missolungi, dove si ammalò e morì nel 1824.

 

 

*

 

Scopri tutta la collana Grandi Pensatori d’Oriente e d’Occidente

La profezia di Dante – La profezia di Dante

Spedizione gratuita da 29,90

Recensioni

    Recensisci per primo “George Gordon Byron – La profezia di Dante”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vai al Catalogo

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

    Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

    Pin It on Pinterest