In offerta!

Jakob Boehme o l’origine dell’idealismo tedesco

12,00 11,40

Jakob Boehme, grande filosofo e mistico tedesco vissuto a cavallo tra il XVI e il XVII secolo, è il pensatore che ha delineato non solo le strutture, ma persino il lessico, che ha costituito la base per quella filosofia dell’Assoluto che attinse il suo culmine quando l’Idealismo di Fichte, Schelling e Hegel, ma che ha propagato i suoi effetti, attraverso Nietzsche, fino a Heidegger.

Jakob Boehme o l’origine dell’idealismo tedesco
Jakob Boehme, grande filosofo e mistico tedesco vissuto a cavallo tra il XVI e il XVII secolo, è il pensatore che ha delineato non solo le strutture, ma persino il lessico, che ha costituito la base per quella filosofia dell’Assoluto che attinse il suo culmine quando l’Idealismo di Fichte, Schelling e Hegel, ma che ha propagato i suoi effetti, attraverso Nietzsche, fino a Heidegger.
Emile Boutroux – uno dei massimi pensatori francesi a cavallo tra il XIX eXX secolo – è il primo filosofo moderno che abbia messo in luce questi aspetti della metafisica di Boehme e abbia tentato di enucleare la struttura del suo pensiero, prendendo sul serio, anche dal punto di vista «accademico», un pensatore che fino ad allora era stato tenuto ai margini della storia della filosofia, relegato nella categoria dei «mistici».
Per Boutroux il cardine della metafisica di Boehme consiste nella dottrina della salvezza e della rigenerazione dell’uomo. Questa rigenerazione è una gnosi, ed è questa gnosi che Boehme sviluppa lungo il corso di tutte le proprie opere, andando a rintracciare la genesi dell’esistenza divina, dell’origine del mondo e della caduta dell’uomo nel peccato.
Questo libro colma una grave lacuna della cultura italiana in cui, con una sola eccezione, è mancato fino a oggi un saggio di introduzione complessiva al pensiero di Jakob Boehme. Il libro di Boutroux, è il primo e il più importante, in questo senso,  superato soltanto dall’opera monumentale di Alexandre Koyrè, scritta a distanza di sessant’anni, che comunque elogia e prende come punto di partenza proprio il testo di Boutroux.
Autore: Emile Boutroux
Traduzione: Giovanni Caviglione

Collana: I Grandi Pensatori d’Oriente e d’Occidante – n° 3

Pagine: 92
Formato: 15 x 23 cm
ISBN: 9788879843461

Se spendi 29,90 

la spedizione è gratuita!

Recensioni

    Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.