In offerta!

Le Monnier

30,40

Cosimo Ceccuti

Prefazione di Giovanni Spadolini

pp. 592 + 16 di tavole fuori testo

ISBN: 9788879847889

Con la collaborazione della Fondazione Spadolini Nuova Antologia

COD: 15020 Categoria: Tag: , GTIN: 9788879847889

Le Monnier. Un editore del Risorgimento

Lo straordinario mosaico costruito da Cosimo Ceccuti dedicato a Felice Le Monnier, è stato condotto attraverso un meticoloso e paziente lavoro di ricostruzione.

*

 

Il tipografo-editore, piccolo grande uomo giunto a Firenze in fuga da una Parigi scossa dai moti del 1831, senza mezzi ma con una grande volontà di raggiungere il successo, di distribuire i suoi volumi, di conquistare nuove fasce di lettori, entra a pieno titolo fra i protagonisti del Risorgimento italiano, al pari dei “suoi” “autori” e collaboratori,

Leopardi e Niccolini, Foscolo e Mazzini, Cantù e Tommaseo, Farini e Balbo e – suo malgrado – Alessandro Manzoni, oppostosi inutilmente alla pubblicazione dei suoi Promessi Sposi nella «Biblioteca Nazionale», dando in questo modo vita alla più clamorosa causa sulla proprietà letteraria.

 

*

 

Storia dell’editoria come unicum con la storia d’Italia; storia politica e insieme storia della cultura.

Leggiamo cosa scrive Giovanni Spadolini nella sua introduzione: «Oggi è di moda parlare di “industria culturale”. Se ne parla a proposito e a sproposito. Ma chi ripercorra la storia segreta di Felice Le Monnier, come ce la racconta Cosimo Ceccuti, documenti alla mano, archivi sotto gli occhi, al di fuori di ogni ostentazione retorica e di ogni mania declamatoria, chi riguardi alle varie e singolari fasi di questa vita eccezionale finora avvolta dal discreto riserbo degli studiosi distratti, non potrà che trarre precise conclusioni sulla forza invincibile dello spirito di costruzione e di intrapresa, come base – oggi non meno di centocinquant’anni fa – di un’industria editoriale concepita con serietà di propositi e con rigore di impostazione etico-politica.

*

 

«Felice Le Monnier: un personaggio in cui si intrecciano intimamente idealismo e realismo, spirito di evasione e attenzione al reale, fedeltà a un certo programma ideale e occhiuto controllo dei bilanci, capacità di sfidare rigori di diplomazie e di censure.
«Le Monnier parte da un’intuizione fondamentale: avvalersi dell’arte tipografica come strumento
per divulgare certe opinioni, per allargare il circuito delle idee».

 

*

 

Nato a Firenze nel 1944, Cosimo Ceccuti si è laureato in Scienze Politiche presso la Facoltà “Cesare Alfieri”, svolgendovi come docente l’attività di studi e ricerche per 45 anni. Titolare di cattedra in Storia Contemporanea dal 1980, ha insegnato Storia del Risorgimento e Storia del Giornalismo.
Le sue opere scientifiche evidenziano il nesso fra cultura e politica fra ’800 e ’900, in particolare il ruolo degli editori nel Risorgimento. Allievo prediletto di Giovanni Spadolini, ne ha raccolto per sua volontà l’eredità culturale: presiede la Fondazione che ne porta il nome, dirige la rivista Nuova Antologia e tre collane editoriali.
Coordina il “Centro Studi sulla Civiltà Toscana”. È cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica italiana.

 

*

 

Scopri tutta la collana → Il sogno di Gutenberg

La spedizione è Gratuita

Se spendi almeno 29,90

⭐⭐⭐⭐⭐  Ti è piaciuto il libro?

  Scrivi una recensione qui sotto (:

Recensioni

    Recensisci per primo “Le Monnier”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Vai al Catalogo