In offerta!

Marchese de Sade – Idea sui romanzi

Il prezzo originale era: €17,00.Il prezzo attuale è: €16,15.

Marchese de Sade
Traduzione: Armando Marchi
pp. 144
ISBN: 9788879848848
COD: 15026 Categorie: , GTIN: 9788879848848

Idea sui romanzi e altri scritti

Pubblicata nel 1800, l’Idea sui romanzi fu ristampata in volume singolo solo nel 1878.
Il testo, nato come introduzione alle novelle dei Crimes de l’amour, è molto di più di una semplice prefazione:
è l’unica dichiarazione esplicita di poetica che sia dato di ritrovare nell’intero corpus delle opere di de Sade ed è “il” programma di uno scrittore: definendo un’idea di romanzo che si configura come sostanzialmente eterodossa in realtà guarda ancora ai testi canonici del passato.

 

*

 

Leggiamo cosa scrive lo stesso de Sade:
A cosa servono i romanzi? Siete ipocriti e perversi perché solo voi ponete questa ridicola domanda. Servono a dipingervi così come siete, orgogliosi individui che volete sottrarvi al pennello perché ne temete i risultati. Il romanzo, se mi è concesso esprimermi così, è la descrizione dei costumi secolari.
Per il filosofo che vuole conoscere l’uomo è essenziale tanto quanto la storia; il bulino di quest’ultima non lo descrive che quando si mostra, ma allora non è più lui:
ambizione e orgoglio celano il suo volto dietro una maschera che mostra unicamente queste due passioni, non l’uomo. Il pennello del romanzo, al contrario, lo coglie nella sua interiorità…, lo sorprende quando abbandona questa maschera e lo schizzo, molto più interessante, è al contempo ben più vero. Ecco l’utilità dei romanzi. Dunque è vero che il romanzo è utile, e non abbiamo affatto timore di elencare qui alcuni principi che crediamo necessari per giungere alla perfezione in questo genere. So bene che mi è difficile adempiere a questo compito senza fornire argomenti contro me stesso: non divento doppiamente colpevole di non aver ben fatto se provo di sapere quello che occorre per far bene? Ma lasciamo da parte queste vane riflessioni; siano immolate all’amore per l’arte!”.

 

*

 

Insieme all’Idea sui romanzi e alla sua prima stesura (il Progetto di avvertenza dell’autore per la raccolta primitiva dei suoi racconti e delle sue novelle), abbiamo riunito tutti i testi in cui de Sade parla del romanzo o del proprio “fare”, testi accomunati, tranne un pamphlet e un passo delle Notes littéraires (La stima dovuta agli scrittori), dal fatto di essere prefazioni.

 

*

 

Donatien-Alphonse-François de Sade conosciuto comunemente come Marchese de Sade ma anche come D.A.F. de Sade e soprannominato Divin marchese (Parigi 1740 – Charenton-Saint- Maurice 1814), è stato uno scrittore, filosofo, drammaturgo, poeta e politico.
La biografia del “divin Marchese”, come spesso viene soprannominato, è assai nota. Le sue pubblicazioni sono ancora oggi oggetto di venerazione da parte di alcuni e disgusto da parte di altri. Indubbiamente la sua verve onirico-intellettuale – che si è trasfusa nelle opere così tanto osteggiate in tutte le parti del mondo fino a vietarle apertamente – ha cambiato radicalmente il modo di concepire i rapporti con il gentil sesso.
A causa delle sue inclinazioni passò la maggior parte della vita prima in carcere nella famigerata Bastiglia e in seguito all’Ospedale dei “matti” a Charenton, alle porte di Parigi dove scrisse molte delle sue opere più celebri.

 

*

 

Scopri tutta la collana → Il sogno di Gutenberg
Marchese de Sade – Marchese de Sade

Spedizione gratuita da 29,90

Recensioni

    Recensisci per primo “Marchese de Sade – Idea sui romanzi”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vai al Catalogo

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

    Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

    Pin It on Pinterest