In offerta!

Ōsaka Keikichi – I casi del detective Aoyama

Il prezzo originale era: €20,00.Il prezzo attuale è: €19,00.

Traduzione e curatela di Sara Saventi
pp. 176
ISBN: 9788879848763
COD: 19010 Categoria: Tag: , GTIN: 9788879848763

I casi del detective Aoyama

Sei enigmi inestricabili per un investigatore dall’incredibile acume. Questi gli indizi che lasciano intravedere uno scorcio del mondo del mistero creato dalla penna di Ōsaka Keikichi, pioniere della scuola del poliziesco “autentico” in Giappone, per la prima volta tradotto in lingua italiana.

 

*

 

Sei racconti brevi, selezionati all’interno della prima produzione di Ōsaka, con un unico vero protagonista: il brillante e imperturbabile detective Aoyama Kyōsuke.
La logica è il solo strumento di cui l’acuto investigatore si avvale per indagare l’universo estremamente particolareggiato che l’autore gli costruisce intorno. Una logica con cui Aoyama smaschera i meccanismi della realtà nascosti allo sguardo comune, senza tuttavia operare alcuna distinzione tra esseri umani e oggetti, in uno sconfinamento che contribuisce a creare un’atmosfera al limite del fiabesco.

 

*

 

Sei storie, la cui trama si snoda nelle più svariate ambientazioni, tra stazioni ferroviarie e tribunali, cantieri navali e centri commerciali, e che riescono nella rappresentazione di una quotidianità che, apparentemente priva di interesse, cela il suo particolare carico di mistero.

 

*

 

Considerato uno dei precursori del “mistery ortodosso” giapponese, Ōsaka Keikichi (Shinshiro 1912 – Luzon 1945) è attivo nel periodo precedente alla Seconda guerra mondiale.
Originario della prefettura di Aichi, nel 1932 fa il suo debutto sulla leggendaria rivista Shinseinen (Gioventù nuova) con il racconto Il boia dei grandi magazzini (contenuto in questa raccolta) grazie al supporto di Kōga Saburō, suo mentore e già autore affermato di polizieschi. Nel corso degli anni Trenta continua a pubblicare numerosi lavori sulle principali riviste dedicate al genere fino al 1943, quando viene chiamato alle armi e inviato prima in Manciuria, poi nelle Filippine. La prematura scomparsa, avvenuta nel Pacifico quasi al termine del conflitto, interrompe la carriera dell’autore agli albori e contribuisce a offuscarne la memoria: di fatto, l’opera di Ōsaka è rimasta praticamente inedita in Occidente.

Sara Saventi si è laureata in lingua e letteratura giapponese presso l’Università per Stranieri di Siena e ha conseguito un master in traduzione letteraria presso l’Università degli studi di Siena.

Di recente, ha tradotto le postfazioni dei volumi di Ai tempi di Bocchan di Sekikawa Natsuo e Taniguchi Jirō.

 

*

 

Scopri tutta la collana Arcipelago Giappone

La collana Arcipelago Giappone apre al lettore una nuova dimensione nella quale ogni opera è un’esperienza letteraria orientata verso il Giappone moderno e contemporaneo nella sua complessità, nella quale ogni opera è unica e al tempo stesso, anche specchio delle altre.

Ne risulta un ampio affresco di generi e concetti che sorprendono tanto per la loro originalità quanto per le profonde, imprevedibili analogie con correnti letterarie di respiro mondiale.

 

 

*

 

I casi del detective Aoyama

Spedizione gratuita da 29,90

Recensioni

    Recensisci per primo “Ōsaka Keikichi – I casi del detective Aoyama”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vai al Catalogo

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

    Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

    Pin It on Pinterest