In offerta!

Giovanni Pozzi – Storia confidenziale del Polifilo

Il prezzo originale era: €12,00.Il prezzo attuale è: €11,40.

Giovanni Pozzi
Cura e prefazione di: Lucia Barbieri e Marco Lanterna
con tavole originali dal Polifilo
pp. 64
ISBN: 9788879849005
COD: 15043 Categorie: , GTIN: 9788879849005

Esaurito

Storia confidenziale del Polifilo. Il libro più bello del Rinascimento

L’Hypnerotomachia Poliphili – ovvero la “lotta onirico- amorosa di Polifilo”, e meglio conosciuto semplicemente come il Polifilo – è universalmente considerato il più bel libro del Rinascimento e insieme il Sacro Graal dei bibliofili. La ricerca sapienziale dell’eroe Polifilo, ammaliato dalla purezza incarnata dalla ninfa Polia, diviene un’esaltazione estetica del
Rinascimento eternato in minute e sontuose descrizioni di palazzi, giardini, dipinti, sculture, emblemi.

 

*

 

Il Polifilo venne pubblicato da Aldo Manuzio il Vecchio sul finire del mese di dicembre nel 1499, ed è considerato il capolavoro inarrivabile della sua officina, un gioiello dell’arte tipografica soprattutto per le splendide xilografie nate dalla mano di un maestro ancora oggi rimasto anonimo, ma paragonabili, per la potenza del tratto, a quelle del Mantegna.
L’autore del testo è stato rivelato in Francesco Colonna, un dotto e turbolento frate domenicano inventore di una lingua che mescola italiano-latino-greco. Queste e molte altre scoperte si devono a Giovanni Pozzi che al Polifilo, ai suoi molti misteri, come alle sue indecifrabili allegorie, ha dedicato molti anni di studi eruditi e di ricerche filologiche.
In questa Storia confidenziale del Polifilo egli riesce a raccogliere tutta la magia del Polifilo, a rifarne in breve la storia e il mito. Aiutato dalle xilografie, qui copiosamente riprodotte, Pozzi compie un viaggio iniziatico e al contempo intimo, promettendo ai propri lettori un insperato premio finale: “i venticinque volonterosi che sapranno percorrere a fianco di
Polifilo e Polia l’estenuante viaggio, vi scopriranno non solo dei mirabilia architettonici e linguistici, ma un libro essenziale al contesto della cultura veneta del Quattrocento”.

 

*

 

Giovanni Pozzi (Locarno 1923 – Lugano 2002) frate minore cappuccino cresciuto alla scuola filologica di Giuseppe Billanovich e Gianfranco Contini, insegnò Letteratura italiana all’università di Friburgo dal 1960 al 1988.
Pozzi ha composto fondamentali saggi di critica letteraria su temi interdisciplinari e poco esplorati (Saggio sullo stile dell’oratoria sacra nel Seicento, 1954; La rosa in mano al professore, 1974; La parola dipinta, 1981; Poesia per gioco: prontuario di figure artificiose, 1984; Sull’orlo del visibile parlare, 1993; Alternatim, 1996; Grammatica e retorica dei santi, 1997). Alla sua maestria filologica dobbiamo inoltre le edizioni critiche dell’Hypnerotomachia Poliphili di Francesco Colonna e dell’Adone di Giambattista Marino.

 

*

 

Scopri tutta la collana → Il sogno di Gutenberg
Storia confidenziale del Polifilo

Esaurito

Spedizione gratuita da 29,90

Recensioni

    Recensisci per primo “Giovanni Pozzi – Storia confidenziale del Polifilo”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vai al Catalogo

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscrivendoti avrai prima di tutti le ultimissime informazioni sulle nostre uscite e tanto altro (:

    Ora riceverai la nostra newsletter! Controlla nelle email la conferma (:

    Pin It on Pinterest